Gli ingegneri giapponesi hanno creato un computer che può essere indossato sull'orecchio

A prima vista, il dispositivo è in qualche modo simile a un apparecchio per non udenti. In realtà, questo è un personal computer in miniatura che pesa solo 17 grammi. Il dispositivo vanta supporto Bluetooth, bussola, giroscopio, microfono, altoparlante, GPS e batteria.

Il computer indossato dalle orecchie entrerà a far parte della famiglia esistente di dispositivi elettronici indossabili come Google Glass. È dotato di un microprocessore e di una chiavetta interna per il download del software. Durante la creazione del design del gadget, non è stato fatto senza il tradizionale ikebana giapponese: i suoi colori sono attentamente studiati.

Il computer viene indossato sopra l'orecchio come un orecchino. Può connettersi a vari tipi di dispositivi mobili. Ma, forse, la caratteristica principale sarà la capacità di controllare il lavoro del gadget attraverso le espressioni facciali. Invece delle solite manipolazioni del mouse, della tastiera o del dito, si suggerisce di muovere le sopracciglia, girare la lingua, il naso e, quando necessario, stringere i denti.

Ma non è tutto. Un computer con le cuffie può diventare una "terza mano" per persone con disabilità, corridori, astronauti e rappresentanti di altre professioni, le cui mani sono costantemente impegnate. Il gadget è pronto per suggerire il nome di questo o quell'oggetto, per il quale è sufficiente guardare nella giusta direzione. Naturalmente, ha a disposizione tutte le possibilità di Internet.

I creatori del computer non si sono dimenticati degli anziani. Il dispositivo può funzionare come un apparecchio acustico, segnalare la posizione di chi lo indossa, misurare la frequenza cardiaca, la temperatura corporea e persino contare il numero di starnuti. Attualmente è in fase di test un gadget unico.