Puma ha introdotto il primo smartwatch del proprio marchio

Quest'anno, tra i partecipanti alla più grande fiera dell'elettronica IFA 2019, Puma si è trovata inaspettatamente, presentando il primo modello di smartwatch del proprio design: Puma Smartwatch.

Al fine di compiere una nuova svolta tecnologica, per se stessa, Puma ha unito le forze con il gruppo americano Fossil, noto per i suoi sviluppi di design e prodotti in pelle naturale.

La novità interesserà sicuramente gli atleti e le persone che conducono uno stile di vita attivo. Il peso del gadget, "confezionato" in una custodia impermeabile sigillata in nylon e alluminio, è di 22 grammi, il diametro è di 44 mm.

L'orologio intelligente è dotato di un display OLED con una diagonale di 1, 19 pollici. Il riempimento elettronico del Puma Smartwatch è rappresentato da un chipset quad-core Snapdragon Wear 3100 con un acceleratore video Adreno 304. Il nuovo gadget ha 512 MB di RAM, Wi-Fi integrato, Bluetooth, NFC e moduli GPS, nonché come unità flash da 4 GB. L'orologio monitora i battiti cardiaci e monitora gli allenamenti in una varietà di sport, tra cui corsa e canottaggio.

Il dispositivo ha diversi quadranti interattivi (tra cui scegliere) con la possibilità di visualizzare sul display le immagini dei social network. Altre funzionalità includono l'accesso all'Assistente Google e ai pagamenti NFC.

L'inizio delle vendite di Puma Smartwatch è previsto per novembre di quest'anno, sul sito web dell'azienda il prezzo dell'orologio è di $ 275.