La Cina ha eretto il più grande edificio stampato in 3D al mondo

Nella città cinese di Suzhou, sono stati completati i lavori per creare un unico muro di contenimento per rafforzare la costa di uno dei canali d'acqua. Ciò che lo rende speciale è che il muro è stato eretto utilizzando la tecnologia di stampa 3D da costruzione. Con una lunghezza di 500 me un'altezza di diversi metri, è di gran lunga la struttura di questo tipo più grande al mondo.

Suzhou è una città canale costruita su un sistema di corsi d'acqua naturali e canali artificiali. Ci sono molti ponti e parchi, strutture decorative e giardini, ma praticamente non c'è costruzione di capitali. Le condizioni in città sono tali che è estremamente rischioso utilizzare attrezzature pesanti ed eseguire lavori di scavo su larga scala. Tuttavia, il canale principale della città necessita di protezione dall'erosione per molto tempo, per cui è stato necessario rafforzare le sponde in terra con un muro affidabile.

L'appaltatore principale era la società Winsun, che è riuscita a posare il muro letteralmente lungo il bordo del torrente, occupando un'area minima. Questa è una struttura inclinata con un rilievo complesso, deve estinguere l'energia delle onde in caso di maltempo e mantenere i pendii di terra dalla distruzione. Allo stesso tempo, il muro, come il suo antico predecessore, la Grande Muraglia cinese, è destinato a servire come simbolo del potere della nazione e della decorazione della città.

I rappresentanti dell'azienda Winsun hanno notato che l'uso della stampa 3D ha permesso loro di ridurre significativamente i costi e i tempi di costruzione del muro. Inoltre, quasi tutto il lavoro è stato svolto da dispositivi automatici, per questo non era nemmeno necessario attrezzare un cantiere a tutti gli effetti, costavano sforzi minimi. Ed è ovvio che questo è solo un debutto: dopo il successo a Suzhou, progetti simili verranno distribuiti in tutta la Cina.