L'esercito americano sviluppa stivali da soldato in grado di generare energia

L'esercito americano ha firmato un contratto da 16, 5 milioni di dollari con Robotic Research LLC per sviluppare un'unità di sensori che si integrerà negli zaini dei soldati per tracciare la loro posizione anche in assenza di GPS.

Un soldato moderno, in fase di addestramento al combattimento e sul campo di battaglia, deve portare con sé molti dispositivi elettronici (comunicazioni, tablet, sensori) che periodicamente necessitano di ricarica.

Una soluzione a questo problema sono le speciali solette per scarpe sviluppate dal centro militare statunitense C5ISR. Generano elettricità mentre camminano. Quando il tallone entra in contatto con la soletta, viene attivato un meccanismo rotante in miniatura di un piccolo generatore, che genera elettricità. Gli ingegneri hanno anche sperimentato pannelli solari indossabili. Come riportato dall'Esercito Times, è in fase di sperimentazione anche un "accumulatore cinetico al ginocchio", che utilizza i movimenti delle gambe di un soldato per creare una corrente elettrica.

Gli accumulatori cinetici integrati nel telaio dello zaino, che generano energia quando si muove, funzionano secondo un principio simile. Mostrano il massimo effetto quando un soldato va in salita. Ciò che è curioso è che il personale militare, di regola, tende a fissare saldamente qualsiasi attrezzatura in modo che non penzoli. Tuttavia, uno zaino posizionato liberamente crea più energia.