KFC stamperà in 3D crocchette di pollo

KFC ha annunciato che intende produrre crocchette di pollo utilizzando la tecnologia della carne artificiale stampata in 3D.

KFC ha firmato un accordo con la società russa 3D Bioprinting Solutions per creare crocchette di pollo artificiali in laboratorio. La tecnica di bioprinting in fase di sviluppo stamperà carne utilizzando una miscela di cellule di pollo e materiale vegetale.

Questo esperimento è un tentativo di creare un sostituto sano per la carne di pollame e fa anche parte del concetto KFC "Restaurant of the Future". Secondo l'azienda, "il prodotto finale avrà il gusto e la consistenza della carne di pollo praticamente senza contenuto animale".

KFC cita una ricerca pubblicata su Environmental Science and Technology, che indica che la produzione di carne da cellule animali utilizza metà dell'energia dei metodi di coltivazione convenzionali.

KFC non è l'unica catena di ristoranti a considerare l'introduzione di carne artificiale nel suo menu. Burger King ha iniziato a offrire hamburger di carne sintetica lo scorso anno. Macdonald's sta anche testando gli hamburger Beyond Meat in Canada.

La loro principale differenza rispetto al prodotto KFC è che utilizza ancora cellule animali, mentre la "carne" di Burger King e Macdonald's è completamente a base vegetale. In quanto tali, le nuove pepite KFC non interesseranno i vegetariani e senza dubbio il mercato vegetariano le eviterà.