Le maschere agli ioni di rame uccidono il 99,9% delle particelle di coronavirus

Scienziati britannici hanno scoperto un rimedio economico e pratico per la prevenzione dell'infezione da coronavirus. Hanno tracciato un parallelo tra un prodotto anti-odore per atleti e la natura virale di COVID-19. Si è scoperto che solo un po 'di rame è sufficiente per sconfiggere il virus.

La startup britannica Copper Clothing sviluppa e produce tessuti e abbigliamento prêt-à-porter, divise sportive e biancheria intima con protezione dagli odori incorporata. Utilizza le proprietà antibatteriche del rame, che inibisce la crescita dei microrganismi. Questo effetto è noto fin dall'antichità: piatti, strumenti medici e persino maniglie delle porte in leghe di rame non partecipano al trasferimento di organismi patogeni, perché muoiono prima di poter passare a un trasportatore vivente.

I microbi si nutrono del sudore di una persona e un cattivo odore è il risultato della loro attività vitale. Gli indumenti impregnati di ioni di rame uccidono i germi e rimuovono gli odori. E se fai il contrario e ti concentri specificamente sull'eliminazione dell'ambiente di vita pericoloso? Gli esperimenti hanno dimostrato che la barriera di rame distrugge con successo COVID-19 - inoltre, Copper Clothing afferma che il loro nuovo tessuto con ioni di rame distrugge il 99, 9% di tutti i microrganismi che vi entrano.

Il processo richiede tempo, nell'ordine di alcune ore, almeno due, ma sono stati registrati casi in cui il coronavirus sul tessuto è stato eliminato in soli 60 secondi. Da qui il concetto della nuova arma: l'aggiunta di uno strato di rame alle maschere facciali. Sarà molto economico e sarà in grado di distruggere tutte le particelle del coronavirus che una persona infetta espira. Pertanto, il portatore della malattia diventa molto meno contagioso, il che aiuterà in modo significativo nella lotta contro COVID-19.