A Nizhny Novgorod è stato sviluppato un gel che blocca il sangue in 30 secondi

Gli specialisti dell'azienda Tectum hanno preso parte allo sviluppo del gel. Se la maggior parte dei mezzi precedentemente sviluppati per fermare l'emorragia richiedeva almeno 5-7 minuti, con l'aiuto di una novità unica, questo processo si riduce a un minuto.

Il processo di piegatura è il seguente. Il gel, quando viene a contatto con le cellule del sangue, forma un coagulo. Il processo accelera mentre il resto dei suoi componenti reagisce. Quando si eseguivano esperimenti sugli animali, è stato possibile fermare il sangue in mezzo minuto.

Il gel è a base di chitosano, un polimero naturale che si trova nel guscio di alcuni crostacei. Gli scienziati hanno scoperto che il chitosano è molto simile nella composizione ai frammenti della membrana delle cellule del sangue, il che garantisce un'interazione così rapida.

Secondo uno dei leader del progetto, Mikhail Gorshenin, gli scienziati devono ancora capire la possibilità di utilizzare il gel per fermare l'emorragia interna. L'unicità del farmaco sta anche nel fatto che non ha bisogno di essere rimosso, poiché si dissolve nel tempo.