Negli Stati Uniti, un bambino è nato da un embrione che è stato congelato per 24 anni

Emma

In Tennessee, nella famiglia di Tina e Benjamin Gibson, è nata una ragazza di nome Emma. È successo il 25 novembre 2017 e ora, un mese dopo, i medici affermano che il bambino è sano e si sviluppa normalmente. Ciò che rende Emma unica è che è nata da un embrione che è stato congelato più a lungo di altri nella storia dell'umanità - 24 anni.

Nel 1992, donatori anonimi hanno depositato l'embrione e questo, insieme a dozzine di altri, è stato congelato. Come richiesto, sono stati scongelati e messi in funzione, ad esempio il precedente è rimasto in frigorifero per 20 anni. I Gibson non potevano diventare genitori naturalmente a causa di gravi malattie e, francamente, non si preoccupano del record. Sono semplicemente felici con la loro figlia, la figlia Emma. Ma il mondo scientifico si sta rallegrando.

24 anni, un quarto di secolo, un periodo così lungo che nel mondo possono apparire tecnologie completamente nuove, inclusi metodi per curare malattie precedentemente incurabili. Il successo di Emma mostra che se una persona in particolare è malata oggi, può congelare il suo materiale genetico, aspettare tempi migliori, guarire e diventare genitore di un bambino. E, al contrario, una persona sana può fare uno stock di embrioni sani nel caso in cui ci siano alcuni rischi di perdere la salute.

Un esempio di congelamento a lungo termine dell'embrione di Emma è solo uno di una serie di molti miracoli scientifici e medici associati alla riproduzione dell'umanità che sono comparsi negli ultimi anni. Malattia, disabilità e disturbi congeniti non sono più un ostacolo insormontabile all'avere figli. Mi chiedo come sarà questo nuovo mondo promettente?