Gli scienziati hanno stretto il nodo molecolare più forte

Districare un pizzo che è stato fatto un nodo è un'attività piuttosto noiosa e richiede calma e pazienza. Un'altra cosa è quando si tratta di nodi costituiti da centinaia di molecole di circa 20 nanometri. La pazienza non è certo sufficiente qui. Sono queste le strutture che vengono attualmente trattate dai ricercatori dell'Università di Manchester.

Il nodo che hanno creato contiene otto intersezioni in un circuito chiuso di 192 atomi di diversi fili molecolari "intrecciati" attorno agli ioni metallici. Un catalizzatore chimico è stato utilizzato per chiudere gli anelli, che ha fuso insieme le estremità dei trefoli.

Il professor David Lee della School of Chemistry dell'Università di Manchester spiega che la creazione di tali strutture intersecanti è simile al lavoro a maglia. Secondo lui, la struttura complessa a 8 nodi è la molecola più complessa mai creata dagli scienziati.

Secondo gli scienziati, la capacità delle molecole di formare vari tipi di nodi influenza la forza e l'elasticità dei materiali. La capacità di regolare queste proprietà a livello molecolare apre prospettive per la creazione di nuovi materiali ultra resistenti e flessibili.