Gli scienziati hanno sviluppato un "super-legno" con la forza dell'acciaio

Nel XIX secolo, Jules Verne descrisse come un materiale comune, economico e facilmente reperibile, con una lavorazione non standard, diventi un'alternativa redditizia a leghe e composizioni costose. Nel 21 ° secolo, all'Università del Maryland, hanno creato uno dei prototipi di un materiale così meraviglioso: il "super legno". È più resistente delle leghe di acciaio e costa quasi come la segatura.

Non è la prima volta che il team del Dr. Liangbing Hu crea qualcosa di insolito in legno. Negli ultimi anni, hanno inventato il legno trasparente, le batterie per legno agli ioni di sodio e i filtri per l'acqua a legna. Ora hanno sviluppato una tecnologia per la compattazione super forte del legno, che è facile da implementare in produzione.

Nella prima fase, il legno viene bollito in una miscela di solfuro e idrossido di sodio per rimuovere l'emicellulosa morbida e la lignina. La billetta bollita viene posta sotto una potente pressa, la cui pressione distrugge le pareti cellulari e compatta la struttura del legno allo stato di una massa strettamente compressa di fibre nanometriche. Rispetto al materiale originale, è dieci volte più denso e la sua resistenza aumenta di dieci volte.

In un esperimento, il super-legno ha parzialmente interrotto un'esplosione di una mitragliatrice, che ha scheggiato il legno normale in trucioli. Se si dà alla massa flessibile la forma desiderata prima della pressatura, è possibile ottenere immediatamente parti quasi finite, riducendo ulteriormente il costo del processo. Ma la cosa più interessante è che con questo approccio, il tipo di legno originale perde il suo significato e puoi usare le varietà più economiche e in più rapida crescita invece di quelle costose e rare.