Una specie di funghi precedentemente sconosciuta può mangiare la plastica

Più di un centinaio di scienziati provenienti da 18 paesi hanno parlato durante l'ultimo incontro ai Royal Botanic Gardens, Kew Gardens (Regno Unito). La sensazione principale è stata la conferma della capacità del fungo della specie Aspergillus tubingensis di distruggere la plastica. Ma c'erano anche altre novità.

Il fungo Aspergillus tubingensis è stato scoperto da scienziati cinesi nelle discariche pakistane lo scorso anno. È notevole in quanto rompe i legami tra le molecole di plastica e quindi assorbe questi residui di materia organica. Inoltre, se il fungo è condizionatamente "affamato", il processo richiede settimane, non anni. Cioè, potrebbe diventare un mezzo efficace per riciclare i rifiuti di plastica, se impari a coltivare questa specie.

Scienziati-micologi spiegano che meno del 7% dei tipi esistenti di funghi è noto alla scienza e in totale ci sono circa 3 milioni dei loro nomi sulla Terra. Ma se tra loro funghi con proprietà così meravigliose, per gli standard umani, sono già stati trovati, il resto probabilmente contiene un intero magazzino di scoperte. Dobbiamo solo andare avanti: ogni anno nel mondo vengono scoperti 2000 nuovi tipi di funghi. Le scoperte più importanti del 2017: funghi che vivono sulla pittura ad olio, nelle unghie e nella polvere ordinaria.

Fungo Herinaceus vietato dalla raccolta in Gran Bretagna