I ricercatori del Sud Africa hanno trovato un gigantesco antenato dei dinosauri

Circa 30 anni fa, in Sud Africa furono scoperti frammenti delle ossa di un dinosauro molto antico e insolitamente grande per i suoi tempi. Oggi, dopo aver studiato tutti i dettagli, è stato finalmente classificato, denominato "Ledumahadi mafube", è stata stabilita l'ora di residenza (circa 200 milioni di anni fa), ed è stata nominata la più grande creatura terrestre di quell'epoca. È considerato l'antenato non ufficiale dell'enorme e famosa famiglia di sauropodi.

Il nome "Ledumahadi mafube" nella traduzione dalla lingua sesotho, tradizionale per il territorio del ritrovamento dei resti, significa "tuono assordante all'alba". Un simile confronto figurativo potrebbe essere stato causato dalle dimensioni del dinosauro: fino a 4 m di altezza e 12 tonnellate di peso. Questo non è molto rispetto ai giganti del periodo giurassico, ma il mafube Ledumahadi visse molto prima di loro: era una specie di prototipo, un tentativo creativo di evoluzione per mettere creature giganti su quattro zampe.

Il dinosauro a quattro zampe aveva una struttura degli arti molto insolita, che delizia e sorprende gli scienziati. Secondo il dottor Blair McPhee dell'Università del Witwatersrand a Johannesburg, sembra una creatura bipede con un potente cingolo scapolare che ha deciso di imparare a correre a quattro zampe e si è alzato sulle mani. Un'abilità molto utile se hai intenzione di evolverti in un mostro enorme e pesante, da cui verranno molti tipi di giganti reali. Purtroppo, ci sono ancora poche informazioni per conclusioni più dettagliate.