Un nuovo pericoloso tipo di inquinamento ha iniziato a formare una crosta sulle rocce costiere

Quando i geologi studieranno le carote in un lontano futuro, vedranno l'inizio di uno strato polimerico distinto al segno del 21 ° secolo. Probabilmente, questa traccia rimarrà in tutta la Terra, ma differirà nella composizione. Ad esempio, nella regione dell'attuale Madeira, assumeranno la forma di "ruggine di plastica", una crosta di plastica sulle pietre costiere - un nuovo pericoloso tipo di inquinamento ambientale.

Per la prima volta i plastificanti sono stati notati nel 2016 dagli scienziati del Centro per le scienze marine e ambientali del Portogallo. Le osservazioni del tempo passato hanno dimostrato che non si tratta di un incidente, ma di una formazione molto stabile. Probabilmente, inizialmente, le onde hanno semplicemente fracassato i detriti di plastica sugli scogli, ma poi si sono trasformati in una "crosta" in modo non molto netto. Sembra un dentifricio o una gomma induriti e ricopre le rocce sulla riva come alghe.

Si stima che oltre il 10% dell'intera superficie delle rocce sulla costa di Madeira sia già macchiata di erba di plastica. Per la sua composizione, è polietilene, ma già fortemente compresso, molto saldamente attaccato alle pietre, quindi rimane anche dopo le tempeste. Plasticrate è penetrato nelle fessure e, in alcuni casi, ha addirittura scheggiato parti delle pietre. Sì, non si diffonde come gli organismi viventi, ma non scompare nemmeno: gli scienziati ritengono che la natura non possa elaborare questo tipo di inquinamento.

A peggiorare le cose, il composto di plastica è già entrato nella dieta della vita marina, ad esempio le lumache di mare della specie Littorina littorea assorbono con sicurezza le particelle di plastica insieme alle alghe. Non perché sia ​​gustoso e nutriente, ma perché è a portata di mano. È improbabile che ciò contribuisca alla loro salute, ma le osservazioni sulle lumache sono appena iniziate. In generale, gli scienziati portoghesi affermano tristemente che il problema dell'inquinamento del pianeta con la plastica sta assumendo nuove forme.