L'antica Antartide non era un blocco di ghiaccio, ma una calda foresta paludosa

Un team internazionale di ricercatori ha prelevato un campione di suolo di 90 milioni di anni che ha sollevato il velo di mistero sull'antica Antartide. Si scopre che una volta c'erano dei tropici freschi e umidi con una fitta vegetazione, fiumi e paludi. La temperatura media annuale dell'aria si aggirava intorno ai 12 ° C, in estate è salita a piacevoli 19 ° C, e la quantità di precipitazioni potrebbe essere paragonata al nord Europa.

I ricercatori hanno fatto questa sorprendente scoperta studiando i sedimenti del suolo con la tomografia computerizzata a una profondità di 27-30 m sotto il fondo dell'oceano, nel mare di Amundsen, al largo della costa occidentale dell'Antartide. Secondo gli scienziati, questo strato al culmine del periodo Cretaceo non si è formato nell'oceano, ma sulla terra. Il terreno era costituito da limo e argilla a grana fine, con inclusioni onnipresenti di polline e spore vegetali, e l'intero campione era penetrato da una rete di radici di alberi.

"Le cellule vegetali trovate indicano che 85-90 milioni di anni fa crescevano foreste pluviali temperate, simili a quelle che si possono ancora trovare, ad esempio, nel sud della Nuova Zelanda", afferma Ulrich Salzmann, coautore dello studio. Secondo i calcoli, l'intero continente antartico avrebbe dovuto essere ricoperto di vegetazione, le calotte glaciali erano completamente assenti.

Resta da capire come possa esistere un clima così mite nel lontano Sud? Per raggiungere tali temperature medie in quel momento in Antartide, la concentrazione di anidride carbonica nell'atmosfera doveva essere molto più alta di quanto si pensasse in precedenza: non 1K: 1000K, ma 1, 1K-1, 6K: 1000K di particelle.

Diversi nuovi problemi emergono da tutti i risultati dello studio. In primo luogo, gli scienziati dovranno ora rivedere i modelli climatici consolidati del Cretaceo. In secondo luogo, solleva una domanda chiave: cosa è successo su scala planetaria che ha trasformato il fiorente continente in un deserto ghiacciato.