Un drone sottomarino ha filmato un sifonoforo di dimensioni fantastiche al largo della costa australiana

I membri della spedizione Ningaloo Canyons hanno pubblicato sul loro Twitter un video di un drone sottomarino, che ha catturato una delle creature più stravaganti degli oceani. La spedizione stava esplorando il bioma poco esplorato ma molto ricco dell'Australia occidentale, ed era già sulla via del ritorno quando il sonar ha mostrato qualcosa di strano. Un drone è stato inviato per la ricognizione e quando il video della sua telecamera è stato visualizzato sullo schermo nella timoneria, l'intera squadra si è immediatamente riunita lì.

Molto simile alla vita aliena, sia visivamente che nel suo comportamento, questa creatura è ancora dalla Terra ed è chiamata sifonoforo. Il drone non è mai stato in grado di mostrarlo nella sua interezza, una stima approssimativa della lunghezza del suo anello esterno è di 47 m, il che significa che è un mostro di dimensioni senza precedenti. In linea di principio, non esistono piccoli sifonofori, ma gli scienziati non hanno ancora visto colonie così enormi. Fortunatamente, questo animale non rappresenta alcun pericolo, anche se ispira soggezione.

Dai un'occhiata a questo bellissimo * gigante * sifonoforo Apolemia registrato durante la spedizione #NingalooCanyons. Sembra probabile che questo esemplare sia il più grande mai registrato e in una strana postura di alimentazione simile a un UFO. Grazie @Caseywdunn per informazioni @wamuseum @GeoscienceAus @CurtinUni @Scripps_Ocean pic.twitter.com/QirkIWDu6S

- Schmidt Ocean (@SchmidtOcean) 6 aprile 2020

Un siphonophora è un organismo collettivo costituito da zooidi che si combinano in un'unica struttura con un sistema nervoso articolato. Come le formiche in un formicaio, i singoli zooidi hanno le loro funzioni. Alcuni emettono luce, attirando la preda, altri la catturano, altri forniscono il movimento dell'intera struttura, ecc. Ci sono poche informazioni su queste creature, ma è noto che tutte le risorse all'interno del sifonoforo sono distribuite secondo il noto principio "da ciascuno il più possibile, a ciascuno secondo le necessità".

Gli zooidi non possono sopravvivere da soli, esistono finché vive l'intera colonia di sifonofori. Al largo della costa australiana, gli scienziati hanno avuto la possibilità di osservare come gli individui trasmettono il cibo lungo l'asta centrale con il sistema nervoso in modo che arrivi a tutte le parti di un singolo organismo. La forma a spirale che il drone ha visto indica solo che la colonia è in modalità di alimentazione. Uno spettacolo straordinario.