Un pescatore inglese ha trovato misteriosi cubi sacri provenienti dall'India nel fiume

La storia del saccheggio da parte dell'ex impero britannico delle sue colonie asiatiche ha a volte conseguenze molto insolite. L'altro giorno nell'Inghilterra centrale, sulle rive del fiume Sow vicino a Coventry, un residente locale Will Reed, mentre pescava, ha trovato un mucchio di strani cubi in acque poco profonde. Sono fatti di piombo e sono allineati con simboli incomprensibili, che suggeriscono lo scopo religioso degli oggetti.

Attraverso un sondaggio aperto su Internet, è stato scoperto che i simboli sono indù. Probabilmente i cubetti sono stati portati dall'India in Inghilterra, ma a causa della mancanza di utilizzo pratico sono stati gettati via. Questo è il mistero principale: finora nessuno è riuscito a capire lo scopo di questi oggetti insoliti.

I simboli sui bordi vengono ripetuti, il che rende il motivo simile al Sudoku, poiché ogni colonna, riga e diagonale dà un unico significato. Ciò suggerisce che i cubi sono "yantra" - strumenti magici per focalizzare l'attenzione e compiere vari rituali nell'induismo. Il materiale dei cubi, il piombo, nell'astrologia indù è un simbolo di Rahu, una delle parti dell'orbita della luna. Quindi, questi possono essere Rahu yantra, cioè un insieme religioso.

Insieme ai cubi è stata trovata una moneta che raffigura una donna con più braccia in sella a un leone. Questo è un segno di Durgu, la dea madre, quindi è possibile che i cubi fossero destinati alle preghiere indirizzate a lei. Mentre gli appassionati ipotizzano, gli scienziati stanno cercando di determinare l'età dei cubi. L'ultimo metodo voltammetrico nel caso del piombo dà un errore di 150 anni, che potrebbe non avere importanza se parliamo di diversi millenni. Ma cosa succederebbe se i cubi fossero stati realizzati relativamente di recente?