Gli scienziati israeliani hanno trovato un modo per ottenere energia dalle piante

Gli scienziati israeliani hanno affermato di aver trovato un modo per ottenere l'idrogeno dalle piante. Sperano che la nuova tecnologia consentirà di utilizzare le piante come fonte di energia. La scoperta è stata fatta nel laboratorio dell'Università di Tel Aviv, nell'esperimento, gli scienziati hanno utilizzato microalghe.

“Per collegare qualsiasi dispositivo a una fonte di energia, è necessario trovare un punto di connessione. Nel caso delle piante, semplicemente non sapevamo come farlo ", afferma Iftah Yakobi, capo del Laboratorio di energia rinnovabile dell'università.

Nel loro esperimento, gli scienziati israeliani hanno introdotto l'enzima idrogenasi nelle microalghe, che ha permesso loro di produrre attivamente idrogeno, una fonte di energia già ben nota. In precedenza, si pensava che le alghe producessero idrogeno durante un singolo picco di reazione che si verifica all'alba. Tuttavia, le osservazioni dei ricercatori di Tel Aviv hanno dimostrato che questo processo accompagna la fotosintesi tradizionale per tutto il giorno. Il risultato del team di Jacobi è stato quello di poter utilizzare strumenti genetici per aumentare la produzione di tale idrogeno del 400 percento.

Jacobi avverte che possono essere necessari fino a 20 anni prima che questa tecnologia sia completamente sviluppata e commercializzata. Questi studi sono stati pubblicati sulla rivista Energy & Environmental Science.