L'Oceano Pacifico ha un "deserto" con l'acqua di mare più pulita del mondo

Coloro che sono stanchi di vedere come l'umanità inquina gli oceani dovrebbero fare un viaggio nel South Pacific Gyre per la pace della mente. Questo spazio è di 37 milioni di metri quadrati. km, nel mezzo del quale si trova il "punto Nemo" - il polo oceanico dell'inaccessibilità. È qui che i satelliti esauriti vengono scaricati, in parte perché non hanno paura di danneggiare nessuno: questo posto è considerato un deserto disabitato.

Potenti correnti, che formano un vortice, attirano detriti galleggianti in esso, che rimangono ai confini della regione. È troppo lontano da qualsiasi terra, quindi non ci sono né persone né vita marina, poiché non c'è cibo per loro. L'alto livello di luce ultravioletta brucia letteralmente l'acqua in superficie, quindi non c'è nemmeno il plancton qui.

Durante la spedizione della nave di ricerca tedesca FS Sonne, che ha attraversato il ciclo da dicembre 2015 a gennaio 2016 dal Cile alla Nuova Zelanda, gli scienziati hanno trovato solo 20 specie di batteri nell'acqua locale. Hanno abbassato le trappole a profondità da 20 a 5000 me hanno visto, infatti, il vuoto ovunque. E così sono giunti alla conclusione che queste acque possono essere considerate le più pulite al mondo a causa delle loro condizioni fisiche e chimiche estreme.