I medici di Oxford hanno ufficialmente riconosciuto il miele come la migliore medicina per la tosse e il raffreddore

Nel 2018, il Ministero della Salute del Regno Unito ha aggiornato ufficialmente le sue raccomandazioni, in cui il miele è stato nominato il farmaco preferito per il trattamento delle infezioni del tratto respiratorio superiore. Inoltre, allo stesso tempo, è stata prevista la raccomandazione che impone ai medici di utilizzare il miele come priorità, ponendolo al di sopra degli antibiotici. E ora tutte queste raccomandazioni hanno ricevuto conferma ufficiale nel corso di uno studio clinico su larga scala condotto dall'Università di Oxford.

Il cibo è conosciuto da migliaia di anni, ma solo negli ultimi anni ha iniziato a essere considerato un'alternativa agli antibiotici per la distruzione della microflora patogena. Le ragioni sono in superficie: ogni anno compaiono sempre più ceppi resistenti agli antibiotici. Pertanto, gli scienziati stanno cercando tutto ciò che può, se non sostituire gli antibiotici, almeno ridurre la dipendenza della medicina da essi.

Il nuovo studio è stato condotto in 14 cliniche in tutta la Gran Bretagna e il miele è stato prescritto sia come trattamento di base che come terapia aggiuntiva e gli usi andavano dalla terapia con placebo alla sostituzione dell'antistaminico. In tutti i casi, ad eccezione dell'uso come placebo, il miele ha dimostrato di essere più efficace delle medicine tradizionali. Il problema con il placebo è che ci sono pochi dati dai quali è impossibile concludere se la guarigione sia stata causata dal "livello di euforia" generale o specificamente dal cibo nella dieta dei pazienti. Ma la raccomandazione di somministrare miele ai pazienti prima di assumere antibiotici è ora ufficialmente legalizzata.