Il fenomeno atmosferico più raro è stato fotografato nel cielo sopra le Hawaii

L'US National Research Laboratory for Optical Infrared Astronomy ha pubblicato "snapshot of the week", che è una fotografia di un insolito triplo fenomeno atmosferico nel cielo hawaiano. Tecnicamente, da un punto di vista scientifico, è abbastanza comune, ma in pratica è uno spettacolo raro. Le possibilità di fotografarlo al momento giusto sono del tutto esaustive, ma in questo caso è stata effettuata una caccia mirata a tali fenomeni, il cui risultato è stato un "trofeo" unico.

Tre parti di questo fenomeno possono essere chiaramente viste nell'immagine. Il vasto bagliore bianco dal basso è una scarica di fulmini ordinari, emana da una nube temporalesca e si precipita sulla superficie della terra. Sopra di esso può essere visto un "getto" blu - fulmine ionosferico, che è diretto nello spazio. Ancora più in alto, come un bocciolo di fiore, si apre uno "sprite" rosso - una scarica di plasma che si verifica solo negli strati più alti dell'atmosfera. L'unicità della cornice è che tutti e tre questi fenomeni in un unico punto non sono mai stati osservati prima.

Teoricamente, sia gli sprite che i getti sono un effetto visivo del meccanismo di compensazione: quando un fulmine colpisce il suolo, questa scarica deve essere compensata da un'espulsione nella direzione opposta. Tuttavia, a differenza dei fulmini, sprite e getti sono visibili solo per una frazione di secondo, inoltre sono quasi sempre nascosti dietro le nuvole. L'Osservatorio Gemini sul Mauna Kea si trova ad un'altitudine di oltre 4 km, quindi quando si avvicina una tempesta, qui viene lanciato un programma di "caccia ai fulmini". Le immagini del cielo vengono scattate automaticamente ogni 30 secondi, il che ha permesso di ottenere questa cornice unica.

Sprite dallo spazio