Il primo torneo di scacchi quantistici al mondo

Nell'ambito della conferenza virtuale Q2B 2020 sull'informatica quantistica, per la prima volta nella storia, si è tenuto un torneo ufficiale di "scacchi quantistici". Il vincitore è stato Alexander Kubica di Amazon, che ha battuto Doug Strain di Google. Quest'ultimo non ha avuto tempo sufficiente per eseguire i calcoli necessari.

L'autore di questo gioco è Chris Cantwell di Quantum Realm Games, che lo ha inventato quando studiava meccanica quantistica come studente laureato. Voleva trasferire i complessi principi della fisica quantistica nel mondo reale, adattandoli per alcune applicazioni pratiche, ma preservando la natura stessa del quantum. La scelta è ricaduta sugli scacchi in quanto gioco in cui le situazioni in campo sono pressoché infinite, quindi il giocatore deve saper prevedere gli eventi e tenere conto delle varie probabilità del loro verificarsi. Proprio come nell'informatica quantistica.

In questo gioco, le regole per le pedine sono rimaste invariate, ma ai pezzi è stata data l'opportunità di fare "mosse quantistiche" insieme alle solite. Ad esempio, puoi spostare la regina in sovrapposizione quando è probabile che il 50% si trovi su una delle due celle. Sembra che sia stato spostato su un tabellone e sull'altro sia rimasto al suo posto, ma poiché il giocatore non può vedere due tabelloni contemporaneamente, tutto viene visualizzato da segni convenzionali su uno. Questa è la difficoltà per l'avversario: prova a capire quale delle due regine in sovrapposizione l'avversario passerà alla mossa successiva e quale scomparirà?

Per navigare negli scacchi quantistici, non è sufficiente conoscere i principi di sovrapposizione, entanglement e interferenza, è necessario sviluppare un pensiero intuitivo su ciò che sta accadendo nel multi-universo quantistico. Come osserva lo stesso autore del gioco, lo ha creato deliberatamente in modo complesso, incentrato su intellettuali e persone con un pensiero astratto sviluppato. Come il fisico Stephen Hawking, l'attore Paul Rudd e il regista Alex Winter, che hanno registrato uno spot pubblicitario del 2016 per promuovere gli scacchi quantistici.