Il giorno in cui la luna è scomparsa dal firmamento è determinato e la probabile causa di questo fenomeno

Lo studio delle carote di ghiaccio consente agli scienziati di rivelare pagine sconosciute della storia del nostro pianeta, ma la questione della loro datazione è sempre acuta. Ad esempio, un sottile strato di depositi solforosi scoperti in Groenlandia, il cosiddetto sentiero dei solfati, era originariamente associato all'eruzione del vulcano islandese Hekla, avvenuta nel 1104. Ma recenti ricerche hanno rivelato gravi anomalie nella vecchia scala temporale, diversi anni in ogni millennio. Quindi questa non è Hekla, ma da dove viene la traccia?

Un modo per rilevare una grande eruzione vulcanica da una certa distanza è studiare l'atmosfera alla ricerca di fuliggine e polvere. Più particelle sono state lanciate nell'aria, peggiore è la luce solare che penetra sulla superficie del pianeta. Questo porta alla comparsa di "tramonti sanguinanti", una diminuzione della temperatura e recentemente è stato scoperto un altro fattore. Come descritto nelle cronache di Peterborough, il 5 maggio 1110, la luna splendente improvvisamente si oscurò così tanto che divenne completamente nera e scomparve dal firmamento.

Per oscurare la luce brillante della luna, per farla fondere con l'oscurità del cielo notturno, è necessaria un'incredibile quantità di fuliggine nell'aria. O qualcos'altro: gli astronomi hanno calcolato che tra il 1100 e il 1120 ci furono sette eclissi totali di luna. Nel prossimo secolo, George Frederick Chambers descriverà questo fenomeno, quando, durante un'eclissi, il disco lunare diventa quasi nero invece del colore del rame scuro. Questo è un fenomeno noto alla scienza, ma prima non era associato a eruzioni vulcaniche.

Resta solo da scoprire quale vulcano potrebbe essere così "notato". La risposta fu trovata negli annali di un funzionario giapponese, il quale scrisse che nel 1108 “C'era un incendio sul monte Asama, uno strato di cenere cadde nel giardino del daimyo, che copriva anche le risaie. Non abbiamo mai visto niente di simile prima ". Ulteriori studi sugli anelli degli alberi sui tronchi degli alberi indicano che il 1109 è stato un anno molto freddo, che ha portato al fallimento del raccolto, sconvolgimento sociale e carestia in Europa. Tutti i pezzi del puzzle si uniscono: l'eruzione del vulcano Asama ha portato molti problemi e ha fatto "sparire" la Luna dal cielo.

Un articolo scientifico che indaga su questo fenomeno storico è stato pubblicato su Scientific Reports.