Le comunicazioni mobili vivranno fino al 2020?

Stiamo assistendo alla totale penetrazione del Wi-Fi nel nostro spazio vitale. Il Wi-Fi è ovunque: nei caffè, nei treni, negli aerei, nelle navi da crociera, a casa nostra. Inoltre, più recentemente, Comcast Corporation, una delle più grandi società Internet americane, ha iniziato a "convertire" router di proprietà privata in hotspot Wi-Fi pubblici.

I proprietari di telefoni cellulari hanno motivo di pensare. Più guardano film e ascoltano musica fornita, ad esempio, da Netflix e Pandora (fornitori stranieri di film e musica in streaming), meno gigabyte dovranno acquistare dagli operatori cellulari. Ora è possibile effettuare chiamate e inviare messaggi tramite Wi-Fi. Alcuni utenti statunitensi risparmiano fino a $ 30 al mese in questo modo.

A favore del Wi-Fi, ci sono anche numerosi casi in cui gli operatori di telefonia mobile hanno abbandonato i loro clienti all'estero e l'amato punto di accesso è diventato un vero toccasana.

Percependo gli innegabili vantaggi del Wi-Fi, molte delle principali società di cavi negli Stati Uniti si sono unite per completare i loro servizi e creare reti di nuova generazione, che ha moltiplicato il numero di utenti in patria e all'estero.

Le quattro grandi società di telefonia mobile americane più grandi sono seriamente allarmate dall'emergere di un concorrente così potente. Secondo le previsioni degli esperti, solo una società Verizon entro il 2018 potrebbe perdere fino a un quarto del traffico mobile, il che costerà fino a 1, 4 miliardi di dollari. Quindi molto probabilmente i concorrenti dovranno negoziare tra loro e creare nuovi formati di comunicazione.