L'intelligenza artificiale ha registrato il primo album musicale in stile Black Metal

L'album "Coditany of Timeness" è un progetto congiunto dei musicisti CJ Carr e Zach Zukowski, che "hanno aiutato" la rete neurale a scrivere e perfezionare cinque composizioni separate. Il nome è stato anche affidato a un computer: combinazioni di lettere come "Timension" e "Wisdom Trippin" sono state generate dopo la creazione della versione finale di ogni brano.

Poiché la rete neurale non sa come generare contenuti da un luogo assolutamente vuoto, i musicisti hanno modificato il sistema SampleRNN e lo hanno "alimentato" con la musica dall'album "Diotima" del vero gruppo black metal Krallice di New York. Il metodo di addestramento era questo: l'array musicale originale con una durata di circa un'ora è stato tagliato in frammenti di 8 secondi ciascuno e mescolato nella rete neurale. Quindi le è stato dato un accordo iniziale, al quale il sistema ha cercato di trovare una continuazione consonantica, ei musicisti hanno valutato il risultato.

La rete neurale è stata studiata per circa 3 giorni, passando attraverso più di 5 milioni di combinazioni. A poco a poco, il computer è passato da cacofonia selvaggia e rumori grotteschi a combinazioni armoniose. In un certo senso somigliavano alla musica originale, ma da un punto di vista formale erano completamente il risultato della "creatività" dell'IA. Ora è importante scoprire come questa musica verrà percepita dai critici e dagli intenditori del genere.